TU SEI LA REGINA IMMORTALIS.....LILITH REGNERAI PER SEMPRE....FANGO AGLI STOLTI CHE CERCANO DI DETURPARARE LA TUA SAGGEZZA IL TUO PENSIERO NN PPOTRA ESSERE MAI DISTORTO DAI TUOI FIGLI MORTALI MAI...MAI!!!. IMMORTALE BELLEZZA SELVATICA,BUONA E FORTE MADRE..REGINA DELL😋 🙏🌶🌶🌶🌶🌶🌶🌶 ACQUA...NESSUNO POTRA MAI SCALFIRE LA TUA VOLONTÀ E A CHI LO FARÀ. TU SAPRAI COSA FARNE...MIA VITTORIOSA MADRE LODE ED ONORE IN ETERNO.....REGINAIMMORTALIS 🦚🌈💗🍇

@CIRCE grazie a te Circe per la tua energia.....e sostegno ...❤️ come sai la nostra Madre eterna è giudice e governa diringendo il fato...❤️ lode a te Regina immortalis

@HODG @giorgioandreis ringrazio la confraternita della decisione presa...lode alla Regina immortalis Lilith

@HODG lode a te Regina immortalis Lilith lode......AMEN COSI SIA🙏

Lode a te Lilith Regina immortalis...oggi nel tuo giorno onoriamo la tua essenza🙏 🌶💋❤🥂

@CIRCE adorata.....cucciolotta.....grazie alla nostra Regina immortalis Lilith che ti ha dato la saggezza del discernimento.....

@paulo ma in che senso...ti meravigli boh... che il gruppo sia ancora attivo?????????...ma va.......

@HODG lode Babylon lode Regina immortalis Lilith lode e ave.

Show older
La Via di Lilith

"In quel tempo vi era un albero tutto solo, l’albero Huluppu tutto solo, un albero tutto solo;
esso era piantato sulla riva del puro Eufrate,
e si nutriva delle acque del fiume Eufrate;
il vento del sud sradicò le sue radici, ruppe le sue fronde.
L'acqua dell'Eufrate lo trascinò via.
Una donna, rispettosa della parola di An, vi passò accanto, rispettosa della parola di Enlil, vi passò accanto,
essa prese l'albero nella sua mano e lo portò a Uruk, nel santo giardino di Inanna essa lo portò. […]
Dopo che cinque anni, dopo che dieci anni furono passati, l'albero crebbe imponente, ma il suo tronco non aveva foglie.
Nelle sue radici un serpente che non teme magia vi aveva fatto il nido; nei suoi rami l'aquila Anzu vi aveva deposto i suoi piccoli;
nel suo tronco la Vergine-Fantasma vi aveva costruito la sua casa."
[Gilgameš e gli Inferi]

Sola, forte, in grado di affrontare le due divinità rivali.
Chi segue la Via di Lilith sa che la strada non è là dove c'è la massa, ma là dove c'è da sperimentare la Vita Umana oltre la Dualità.